Boycott Docker, 28 Aprile 2017 Verona

Il 28 Aprile venite a trovarci a Verona al Container Day 2017, la prima conferenza italiana interamente alle tecnologie Container.

La virtualizzazione basata sul concetto di Container è una delle tecnologie di cloud computing più interessanti del momento. Alimenta innovazione e porta interessanti cambiamenti sul modo di sviluppare e fare scalare le applicazioni e le relative infrastrutture.

Durante l’evento non si tratterà solo di Docker ma anche di tutte le altre piattaforme che si stanno affacciando sul mercato della contenerizzazione come LXCLXDRKT ed alle piattaforme che ne permettono l’orchestrazione e la gestione come Amazon ECS, Azure Container Service, Kubernetes, etc.

Tra gli interventi della conferenza segnaliamo Boycott Docker di Paolo Tonin, responsabile dei servizi Cloud in ideato.

Ecco un abstract del suo talk:

Docker si propone come uno strumento comodo e utile per semplificare la gestione dell’infrastruttura di applicazioni e servizi.  A causa della eccessiva rapidità di sviluppo e di alcune scelte architetturali, lo hanno reso uno strumento non adatto a tutti gli utilizzi. Nei casi reali introduce notevole complessità, alle volte non giustificata, poichè spinge all’utilizzo di tutta una serie di strumenti aggiuntivi non compresi all’interno di Docker per gestire l’infrastruttura. 

Nel corso del talk esploreremo pro e contro di alcuni scenari di utilizzo e sfateremo anche qualche mito legato all’hype e alle “mode” del momento su questi temi.

Per il programma completo della conferenza rimandiamo al sito dell’evento.

Vi aspettiamo a Verona il 28 Aprile!

Per info sui biglietti e modalità di partecipazione scrivere a info@ideato.it