FMX I’ll be Bach: Florence Marketing Experience

FMX florence marketing experience

Poco più di un anno fa ero alla FMX, sola, alla prima edizione di una conferenza sul marketing dove non conoscevo nessuno. Esperienza insolita per me, che fino a qualche mese prima partecipavo agli eventi di stampo tecnico accompagnata da un nutrito gruppo di colleghi. Qualche faccia conosciuta tra gli organizzatori e gli speaker non è mai mancata, ma quella volta a Firenze… ero proprio spaesata.

Quest’anno – perché sì, ho deciso di tornare alla Florence Marketing Experience – non sarà così: insieme a me ci sarà Silvia e tra i partecipanti ci saranno almeno un paio di volti amici, incontrati nel corso di quest’anno tra corsi, conferenze e meetup sul marketing.

 

Perché tornare?

Innanzitutto stiamo parlando di Firenze, una delle mie città preferite. Inoltre la FMX è ospitata da Impact Hub, a pochi passi dalla stazione Rifredi. Il coworking offre molti spazi, adatti a tutti i gusti ed esigenze. Per citarne alcuni: un open space con sedie e sgabelli, una sala configurata a platea o un soppalco con postazioni per i pc. Tra le varie sale troneggia un’ampia area coperta con biliardino, pianoforte, tavoli da pranzo, panchine… lo spazio di networking ideale tra una sessione e l’altra, dove conoscere il tuo equivalente che lavora in Ducati o Barilla.

L’agenda dell’anno scorso era ben strutturata: una prima sessione plenaria e due track parallele. Nel pomeriggio spazio a case study e workshop: pochi posti per ognuno, quindi meglio iscriversi per tempo! Ne ho potuti seguire solo un paio e quest’anno cercherò di fare meglio 😉

 

Edizione 2019

Tra gli speaker vedo i ben noti Luca La Mesa e Iacopo Melio. Su Antonio Civita ho grandi aspettative, visto che era presente anche lo scorso anno e il suo intervento fu uno dei più apprezzati.

La conferenza, anzi il festival, si pone come un’opportunità di formazione e di scambio per imprenditori, amministratori delegati, direttori generali, dirigenti, responsabili marketing e loro collaboratori. Un’occasione unica per farsi conoscere e intercettare le tendenze del futuro.

Chissà, magari l’anno prossimo sul palco ci saremo Silvia ed io a parlare… per quest’anno ci accontentiamo di andare a Firenze il 23 e 24 maggio!