Vagrant for real

vagrant

Non è un segreto che in ideato da qualche tempo utilizziamo Vagrant sulla maggior parte dei progetti. Vagrant è uno strumento utilissimo in organizzazioni come la nostra dove di frequente subentrano nuovi progetti e nuove persone. Con Vagrant siamo riusciti ad abbassare i tempi di “start up” di progetto, automatizzandone il setup dell’ambiente.

Questo post non ti mostrerà come muovere i primi passi con Vagrant ma argomenti un po’ più avanzati e utili nel day-by-day. Tanto per cominciare ti segnalo un articolo del creatore di Vagrant, Mitchell Hashimoto, in cui espone il motivo per cui Vagrant è nato.
(altro…)

Vagrant: development environments made easy

Vagrant

Durante l’ultima #ideatopills, ho parlato di uno strumento particolarmente interessante per creare ambienti di sviluppo: Vagrant.

Vagrant ha alcune caratteristiche e vantaggi importanti che hanno attirato la nostra attenzione:

  • la possibilità di condividere i progetti con gli altri membri del team evitando che ognuno debba reinstallarsi il progetto sulla propria macchina,
  • avere un ambiente isolato per ogni progetto, evitando il rischio che i progetti si pestino i piedi tra di loro,
  • avere la possibilità di fare prove ed esprimenti in maniera rapida grazie alla creazione automatizzata della macchina virtuale.

(altro…)

Startup, MVP e Azure

Schermata 2015-03-05 alle 23.12.25

Che il mondo del cloud sia sempre più vicino al nostro lavoro quotidiano ormai è assodato. Le applicazioni che sviluppiamo diventano sempre più complesse così come lo diventano anche le infrastrutture su cui devono funzionare.

Se fino a qualche anno fa un server ben carrozzato era la soluzione a molti problemi oggi non basta più e si cercano alternative che permettano una facile scalabilità del sito e dei servizi ad esso associati.
(altro…)

Collaborazione in tempo reale con TogetherJS

togetherjs

Se lavori in team ad un progetto comune e sei stanco di aprire mille strumenti di collaborazione o non sai come mostrare il tuo lavoro ai clienti nel migliori dei modi allora potresti trovare una soluzione utile in TogetherJS!
(altro…)