La nostra recensione di Codemotion Roma 2018

Sono tornata dal Codemotion Roma e mi sono ripresa dall’emozione di aver parlato di fronte ad oltre 100 persone.
C’era qualcuno in piedi – almeno non ero l’unica – e nonostante l’orario nessuno si è addormentato durante la mia “performance”.
Ma non voglio solo parlare di me, vorrei approfittare di questa occasione per lasciare una recensione all’evento più grande cui abbia partecipato (per ora).

Personalmente l’esperienza come speaker al Codemotion è stata super positiva. La conferenza la conoscevo già abbastanza bene perché ho avuto la fortuna di partecipare alle edizioni di Roma 2017 e Milano 2016. Il livello dei talk di quest’anno mi è sembrato superiore agli anni scorsi, ma devo ammettere che non ho seguito molti interventi, sono stata molto impegnata a mantenere la calma in vista del mio talk.

(altro…)

Un talk in valigia per Codemotion Roma – 13 e 14 aprile 2018

talk in valigia ansia stress

Tra meno di un mese sarò al Codemotion Roma!
Sono ormai tre anni che non mi perdo questo appuntamento: un po’ perché Roma è bellissima, un po’ perché il Codemotion è un evento ricco e coinvolgente. Workshop, talk di alto livello tecnico e talk inspirazionali che lasciano davvero un segno positivo negli ascoltatori; questo è il panorama che si prospetta ad un partecipante.

La stranezza di quest’anno è che parteciperò alla conferenza in veste di speaker, e si, me la sto facendo sotto.

(altro…)

Il precursore di tutte le best practice: Anxiety Driven Development

Le mie ansie hanno l'ansia

Dopo oltre due anni di lavoro in ideato, dove le best practice sono il pane quotidiano, sono riuscita a risalire fino alle origini, al precursore di TDD, BDD e DDD: sono tornata all’ADD.

Ovviamente non mi riferisco all’Attention Deficit Disorder come la sigla può lasciar intendere, bensì all’Anxiety Driven Development, una metodologia di lavoro che avete adottato tutti ma di cui non conoscevate il nome.

Perché definisco ADD una metodologia di lavoro e non un bad smell?

(altro…)