Daily Kanban meeting – Adattare le pratiche alle nostre esigenze

Per ogni nuovo progetto, in ideato si crea un team che va tipicamente dalle 2 alle 8 persone.

Aumentando la dimensione del team, di conseguenza aumenta la complessità nella sua gestione. Far comunicare  due persone (che spesso parlano lo stesso linguaggio tecnico) è ben diverso dal far comunicare otto persone che potrebbero essere sviluppatori web, sviluppatori mobile, designer, ux, ops, clienti con background non tecnico e dove alcune delle professionalità elencate potrebbero essere ricoperte da freelance inizialmente non del tutto allineati con la cultura aziendale e il metodo di lavoro.

In questo post vorrei raccontarvi la mia esperienza in un progetto, dove ci siamo accorti che lo stand-up meeting non era per nulla efficace e dove c’erano delle incomprensioni nascoste nell’utilizzo della kanban board.

(altro…)

Remote working: istruzioni per l’uso

Ho un ufficio ma non ho una scrivania.

 

In realtà di scrivanie in ideato ce ne sono tante ma la filosofia aziendale non impone a nessuno di cambiare vita o programmi personali.
Piuttosto si preferisce favorire la crescita, migliorare le competenze di ognuno, allargare la propria rete di conoscenze e agevolare il remote working.

Non è detto che il miglior collaboratore sia disposto a cambiare vita per te.

(altro…)