Touchpoint in ideato: come comunichiamo

L’ultimo anno di ideato ha visto una forte crescita: nuovi clienti, partnership con startup, conferenze, workshop e corsi di formazione ci hanno portato ad aumentare il numero di progetti aziendali con una conseguente crescita del team.

In azienda non abbiamo mai avuto grandi problemi di comunicazione e siamo sempre riusciti a metterci sullo stesso piano di lavoro utilizzando – in ordine di urgenza – telefono, Skype e mail.

L’aumento dei progetti aziendali e del lavoro da svolgere, le diverse esigenze dei membri del team (come il desiderio di vivere all’estero) e gli spostamenti per partecipare a riunioni e workshop in aziende esterne ci hanno fatto sentire la necessità di uno strumento più efficace e più adatto alle nostre esigenze, uno strumento che ci permettesse di restare connessi quando necessario – anche a distanza.

ideato, oltre ad essere un’azienda estremamente dinamica e sempre in movimento, favorisce ampiamente e con grande interesse il telelavoro: abbiamo un team affiatato e competente, e per questo abbiamo deciso di agevolare il lavoro da remoto, favorendo anche la nascita di nuovi spazi di coworking.
Come fare, dunque, per restare in contatto con i team interni aziendali, anche se distanti?
La nostra risposta per gestire la comunicazione interna è stata Slack!

Slack è un servizio che semplifica la comunicazione aziendale, dando la possibilità di gestire tutte le comunicazioni e conversazioni interne in un unico luogo. E’ disponibile come app nativa iOS e Android, in versione desktop app e via web. Su Slack è possibile creare un account aziendale al quale ciascun membro del team può accedere e partecipare ai channel: in ideato abbiamo channel per comunicazioni di servizio, per esprimere dubbi, domande e scoperte e non manca di certo una buona dose di umorismo fatta di battute e video.

Utilizziamo poi altri channel per i singoli progetti ai quali ciascun membro del team aziendale può partecipare.

Uno dei maggiori punti di forza di Slack sono le ricerche: attraverso parole chiave e messaggi preferiti è possibile ripercorrere e ritrovare conversazioni passate con estrema facilità. Inoltre, l’integrazione con GitHub, Trello, Google Docs, Dropbox e altri tools di gestione progetto permette di restare sempre aggiornati su eventuali modifiche apportate e di gestire più contesti, più progetti, più team aziendali contemporaneamente con continui feedback in tempo reale.