AAA… sistemista cercasi

Se non sei un sistemista e ti interessa ricevere aggiornamenti da noi, iscriviti alla nostra newsletter!

Sappiamo benissimo che DevOps è più un movimento che un semplice ruolo. Ecco perché stiamo cercando un sistemista che ci aiuti a comprendere meglio il movimento DevOps e che affianchi i nostri sviluppatori in tutte quelle attività di deploy ed automazione dei processi che scandiscono le nostre giornate.

Come sistemista in ideato, il ruolo sarà si quello di gestire gli attuali server (una trentina, macchine virtuali comprese) in nostro possesso ma anche quello di aiutarci a fare ricerca e sviluppo sulle nuove piattaforme emergenti (Docker, Ansible, ELK) o su sistemi di build automation e monitoring che stiamo usando per i progetti mission critical.

Ci aspettiamo che il lavoro di un sistemista in ideato sia insieme a tutta la squadra, fornendo sostegno agli sviluppatori ed ai clienti ogni volta che è possibile.

Un sistemista in ideato ci aspettiamo che sappia:

  • Imparare qualcosa di nuovo ogni giorno
  • Affrontare e risolvere problemi difficili, lavorando insieme a tutto team per risolverli
  • Investire il proprio tempo per migliorare non solo le proprie competenze, ma anche per automatizzare i processi aziendali
  • Conoscere ed implementare infrastrutture per il delivery di applicazioni web
  • Lavorare con il team di sviluppo, commerciale, con i clienti e con tutti gli stackholder per identificare e risolvere i colli di bottiglia nel percorso di produzione.
  • Esplorare e valutare nuovi processi , tecniche e strumenti
  • Essere disposto a viaggiare quando necessario
  • Partecipare, e parlare, a conferenze. Anche internazionali
  • Scrivere, ogni tanto, sul nostro blog
  • Avviare nuovi uffici in luoghi non sei mai stato prima
  • Sviluppare la propria carriera al di fuori dei confini di un percorso tradizionale, concentrandosi su ciò che appassiona
  • Poiché si tratta di una società di consulenza, naturalmente cerchiamo eccellenti doti di comunicazione

Ovviamente oltre a soft skill, ci aspettiamo anche un po’ di sostanza fatta di zeri ed uno. Non cerchiamo il rappresentante dell’enciclopedia britannica, ma una persona con solide basi obbligatorie (in grassetto) e che abbia spaziato per passione o per lavoro su diversi temi:

  • Una solida base tecnica nel costruire, gestire e rilasciare e ambienti per il web
  • Forte capacità di automazione
  • Forte conoscenza di Linux (e perché no, Windows)
  • Comprensione dei problemi di configurazione software
  • L’esperienza con strumenti di SCM
  • Esperienza di linguaggio di scripting (PHP)
  • Esperienza di installazione e gestione di applicativi in PHP (e magari NodeJs)
  • Esperienza con strumenti di generazione di software
  • L’esperienza con i database (MySQL, PosgresSQL, Mongo…)
  • L’esperienza con strumenti di continuous integration ( Jenkins , Travis – CI , Go)
  • Strumenti di provisioning dell’infrastruttura (come Chef , Puppet , Ansible )
  • Conoscenza dei principali Application server, servlet container e server Web (Apache Tomcat , Jetty , Nginx , Mongrel, Microsoft IIS , Apache HTTP server, ecc )
  • Qualche esperienza con unit test e strumenti di test automatizzati
  • Sistemi di virtualizzazione ( VMWare , Xen , ecc )
  • Esperienze con cloud computing ( EC2 , Google App Engine , ecc)
  • Esperienza diretta con server con carichi di lavoro anche di qualche Mln di pageview/mese.
  • Concetti di rete, tecnologie e protocolli ( TCP / IP , IPSec , HTTP , FTP, DHCP e DNS)

Ovviamente non ci aspettiamo che si sappia tutto a menadito, ma che si conosca la base dietro alla tecnologia e si sappia come affrontarla per utilizzarla efficacemente.

Cosa offriamo?

  • Libertà di lavorare dalla sede che preferisci. I nostri uffici sono a Cesena (FC) ed a Osimo (AN) ma nulla vi vieta di lavorare da casa o dal coworking che preferite, chiediamo però un primo periodo di affiancamento in sede per il periodo di test.
  • Rimborsi spesa per i viaggi per venire in sede a Cesena/Osimo per partecipare a retrospettive, corsi e attività svolte in sede, se decidi di fare telelavoro.
  • Assicurazione medica privata
  • budget per partecipare a conferenze (anche internazionali) ogni anno.
  • Dopo un periodo di prova di 3-6 mesi, uno stipendio con RAL da 22k a 30k €/anno, bonus di produzione e rivalutazione in base alle reali capacità.
  • un budget annuo per comprare l’attrezzatura (ed i libri) che ti servono a lavorare meglio, da gestire in totale autonomia

Volete essere dei nostri? Scrivici a recruitment@ideato.it per maggiori informazioni, ma non mandateci degli sterili CV. Raccontateci chi siete, qual’è l’ultimo progetto opensource che avete installato (o al quale hai contribuito) e qual’è la sfida tecnologica che avete affrontato nell’ultimo anno. Presentazioni più efficaci riceveranno risposte più rapide!

PS
Lo sapete che stiamo cercando anche altre figure?

 

Candidati per questa posizione